Addendum tardo-primaverile all'Addendum autunnale sugli statuti degli altri enti

Lucio Chiappetti - IASF Milano - maggio 2011
Cliccare sul titolo per avere accesso alla precedente versione (ott-nov 2010) o qui per avere accesso alle " Semiconclusive riflessioni [...sull'...] INAF"

Premessa

Gli Statuti di tutti gli Enti di ricerca sono stati pubblicati sul sito del MIUR.
Ho pensato quindi di complementare la nota precedente, basata sulle ultime bozze di solo alcuni enti, con informazioni aggiornate.

Quadro sinottico : Organi, organismi e affini

Enteorganiorganismialtro
CNR Presidente (art.6)
CdA (art. 7)
CS (art. 8)
Collegio revisori (art. 9, 3+2)
OIV (art. 10) DG (art. 11)
Dipartimenti (art. 13, max 7)
Consiglio direttori dipartimento (art. 14)
Istituti (art. 15)
Aree (art. 16)
Amministrazione centrale (art. 17)
ASI Presidente (art. 6)
CdA (art. 7)
Collegio revisori (art. 9, 3+2)
Consiglio tecnico scientifico (CTS, organo consultivo, art. 8)
OIV (art. 10)
DG (art. 12)
INFN Presidente (art. 10-11, designato dal CD)
CD (art. 12-13)
Giunta Esecutiva (art. 14-15)
Collegio revisori (art. 16, 1+2+2)
Commissioni Nazionali (art. 17)
CTS (art. 18)
Comitato Valutazione Internazionale
OIV
Sezioni, Laboratori Nazionali, Centri nazionali (art. 19)
Amministrazione Centrale (art. 19 e 30)
CS Lab. Naz. (art. 24)
CdS e CdLN (art. 25)
CTS e CdCN (art. 26-27)
DG (art. 28-29)
INAF Presidente (art. 5)
CdA (art. 6-7)
CS (art. 8-9)
Collegio revisori (art. 10-11, 3+2)
OIV e organismo valutazione attivita' di ricerca (art. 12) Direzione Generale (art. 13) e DG (art. 14)
Direzione Scientifica (art. 15) e DSci (art. 16)
Strutture (art. 17), direttori (art. 18) e CdS (art. 19)
Collegio Direttori e GdR (art. 20)
Macroaree (art. 21)
INGV Presidente (art. 5)
CdA (art. 6)
CS (art. 7)
Collegio revisori (art. 8, 3+2)
OIV (art. 9) DG (art. 10)
Strutture e direttori (art. 12)
Sezioni e direttori (art. 13)
Amministrazione centrale (art. 14)
INRIM Presidente (art. 5)
CdA (art. 6)
CS (art .7)
Collegio revisori (art. 8, 3+2)
cfr. art. 15 per valutazione DG (art. 11) e direzione generale
Direttore scientifico (art. 12) e direzione scientifica
Servizio tecnico (art. 14)
Divisioni (art. 13)
INOGS Presidente (art. 6)
CdA (art. 7/8/9/10)
CS (art. 11-12)
Collegio revisori (art. 13-13, 3 no supplenti ... sono asburgici e si fidano ?)
OIV e CIV (art. 21) DG (art. 15)
Strutture di servizio (art. 17)
Strutture di ricerca (art. 18), sezioni e direttori di sezione (art. 19)
INDAM Presidente (art. 4, candidature speciali)
CdA (art. 5)
CS (art .7)
Collegio revisori (art. 8, 3+2)
Dirigente responsabile dell'Amministrazione (art. 9)
Unita' di ricerca (art. 13)
IISG Presidente (art. 4)
CdA (art. 5)
CS (art .6)
Collegio revisori (art. 7, 3+2)
OIV (art. 13) DA (art. 9)
Struttura di ricerca e struttura amministrativa (art. 8)
Area Trieste Presidente (art. 6)
CdA (art. 7)
CTS (art .9)
Collegio revisori (art. 10, 3+2)
DG (art. 11)
Servizi (art. 19), Uffici e Unita' Operative (art. 20)
Anton Dohrn Presidente (art. 6)
CdA (art. 7)
CS (art. 8)
Collegio revisori (art. 9, 3+2)
DG (art. 10)
Sezioni (art. 12)
Consiglio delle Sezioni (art. 13)
Centro Fermi Presidente (art. 7)
CdA (art. 8)
CS (art. 11)
Collegio revisori (art. 10, 3+2)
CIV e OIV (art. 12) DA (art. 9)
Struttura di ricerca (e direttore) e Struttura amministrativa (art. 13)

Quadro sinottico : CdA

Per i consiglieri di nomina MIUR vale la procedura di selezione del DL 213/2009. La dicitura nomina o designazione e' presa dai rispettivi statuti.
I codici di colore sono gli stessi usati nella nota precedente.
Entenumero e nomina (oltre al presidente)
CNR 2 designati dal MIUR
2 scelti dal MIUR su indicazione dei ricercatori CNR, della CRUI, della CSR, della Confindustria e di Unioncamere
ASI 4 di nomina ministeriale (Esteri, Difesa, Economia e MIUR)
uno e' eletto vicepresidente
INFN nel CD siedono ex officio i direttori di sezione e laboratorio nazionale
i 5 membri della Giunta eletti dal CD stesso
2 rappresentanti MIUR e 1 del MSE
2 eletti (1 da ricercatori e associati scientifici, 1 da tecnologi, tecnici e amministrativi e associati tecnici)
INAF 2 nominati dal MIUR
2 RT o associati eletti da dipendenti (RT, tecnici e amministrativi) e associati
INGV 2 individuati dal MIUR
2 eletti da tutti RT INGV e OGS e universitari di settori geologici, tra RT I/II livello, ordinari e associati
INRIM 1 designato dal MIUR
1 eletto dal personale di ruolo in rosa di 3-5 preparata da comitato di selezione esterno
INOGS 1 designato dal MIUR
1 scelto in rosa di 3-5 prodotta da comitato di selezione su consultazione degli RT interni
INDAM 1 (amministrativo) dal MIUR
1 eletto da tutti i docenti universitari di matematica
IISG 1 nominato dal MIUR
1 designato da Presidente CUN previa consultazione comunita'
Area Trieste 1 designato dal MIUR
1 scelto da assemblea delegati Regione Friuli, Uni TS, Uni UD, SISSA, Unioncamere Friuli, delegato EPR con sede in Friuli
Anton Dohrn 1 designato dal MIUR
1 eletto tra/da (TBV) RT interni o RT e universitari di settori coerenti e di organismi di ricerca privati che ne facciano richiesta
Centro Fermi 1 nominato dal MIUR
1 designato dal Presidente

Quadro sinottico : CS et sim.

EnteCS/CTSaltri organismi scientifici
CNR 10 componenti, 2 interni e 8 esterni
scelti in rosa di >20 da comitato di selezione
I dipartimenti o macroaree hanno
un direttore deliberato dal CdA
(i direttori formano un consiglio)
un CS presieduto dal direttore
con max 8 membri di cui max 2 interni
ASI 7 membri
nominati da CdA su rosa di >14 preparata dal Presidente su consultazione con EPR, CSR e comunita' scientifica, economica e industriale (anche tramite MSE)
no
INFN max 7 membri nominati da CD su proposta Presidente previa consultazione comunita' tramite CVI Commissioni Scientifiche Nazionali formati da coordinatori eletti uno per Sezione o Laboratorio Nazionale
INAF 7 membri di cui almeno 2 esterni:
2 nominati dal CdA su proposta del Presidente
5 scelti dal CdA nelle rose di macroarea
elegge il proprio presidente
Gli afferenti alle macroaree eleggono rosa di 4 membri, di cui i 3 non entranti nel CS formano il comitato di macroarea
INGV 5 membri di cui
3 individuati da CdA a seguito di avviso pubblico (1 dalla comunita' economica e 2 scientifici)
2 eletti da RT interni tra RT I e II livello
le Strutture sono le macroaree, e hanno un direttore nominato tra DR/DT interni
INRIM 7 membri nominati da CdA
4 su rose di 2 rispettivamente da MIUR, MSE, Difesa, Regione Piemonte
1 nominato dal BIPM
2 eletti da RT interni
no
INOGS 7 membri di cui
3 ricercatori OGS eletti da RT interni
4 esterni nominati da CdA su proposta Presidente sulla base di consultazione della comunita' scientifica
no
INDAM 7 membri (esterni)
eletti da docenti universitari di matematica
elegge propri presidente e vicepresidente
no
IISG 5 membri (esterni)
nominati da CdA su rosa di >10 espressa da comitato di selezione previa consultazione CNR, universita' e comunita' scientifica e economica
no
Area Trieste 5 membri (esterni)
nominati da CdA su rose di 3 fornite da MIUR, Regione Friuli, CRUI, Unioncamere, EPR, membri parco area e altri soggetti qualificati
elegge proprio presidente
no
Anton Dohrn 7 membri di cui almeno 4 stranieri
nominati da CdA su proposta Presidente previa consultazione Consiglio delle Sezioni e parere vincolante dei Lincei
vedere Sezioni piu' sotto
Centro Fermi max 5 membri nominati da CdA su proposta del Presidente no

Quadro sinottico : Strutture territoriali et sim.

Entenote
CNRconsueta organizzazione in istituti afferenti ai dipartimenti e aree territoriali
ASInon ha una articolazione in strutture
INFN Vi sono 3 tipi di strutture scientifiche: Sezioni, Laboratori Nazionali e Centri Nazionali. La direzione e' attribuita dal CD mediante elezione.
I direttori di Sezione e LN sono scelti tra DR e ordinari (solo eccezionalmente tra PR e associati). I direttori di CN possono anche essere DT (0 eccezionalmente PT).
I LN hanno un Comitato Scientifico, i CN un Comitato Tecnico Scientifico
I LN e le Sezioni hanno un Consiglio formato da Direttore, Coordinatori di macroarea, 2 eletti dai ricercatori, 1 eletto dai tecnologi, 2 eletti da tecnici e amministrativi e eventuali responsabili di gruppi collegati, (e delle eventuali Divisioni per i LN).
I CN hanno un Consiglio formato da Direttore, responsabili di Unita' e Servizi e 2 eletti dal personale
INAF le Strutture hanno un direttore nominato e un CdS elettivo
INGV le Sezioni sono le strutture territoriali, afferiscono a una o piu' strutture/macroaree. Hanno un direttore nominato tra RT I e II livello interni
INRIM max 5 Divisioni con responsabile nominato, piu' il Servizio tecnico
INOGS le Strutture si articolano in Sezioni, queste hanno un direttore scelto da Presidente e Cda in rosa di 3 proposta da CS, tra RT I-II livello EPR ordinari e associati ed equivalenti
INDAMle unita' di ricerca sono distaccate presso universita' ed EPR
IISGnon applicabile
Area Trieste l'articolazione in servizi, uffici e unita' operative non e' territoriale
Anton Dohrn le n Sezioni hanno un Coordinatore
il Consiglio delle Sezioni e' formato da n Coordinatori e da n rappresentanti eletti dai dipendenti della Sezione, oppure se n<3 da 3 eletti per ogni Sezione
Centro Fermiha una singola struttura di ricerca con direttore