Un apologo su

La citta' di Libertia

La citta' di Libertia e' costruita in modo affatto diverso dalle nostre citta'. Queste ultime sono formate da un reticolato aperto di strade, che formano degli isolati in cui si raggruppano le case e gli edifici.

Nella citta' di Libertia invece le case sorgono isolate le une dalle altre. Possono avere un giardino con delle piante o un pezzo di prato, o nulla di verde, ma sono sempre racchiuse da una recinzione.

In talune aree della citta' piu' case si raggruppano entro una unica recinzione, solitamente attorno a una fabbrica o a un palazzo per uffici, e gli abitanti possono liberamente usare i camminamenti per recarsi dalla casa al lavoro e viceversa.

Altre case hanno invece accesso a una strada attraverso un cancello nella recinzione. Anche la strada e' recintata, e congiunge solo quelle case che hanno fatto un contratto col gestore di quella strada.

Puo' dunque capitare che due case vicine non siano collegate direttamente da alcuna strada. Per raggiungere l'una dall'altra, occorre uscire dalla prima, seguire la sua strada per magari alcuni chilometri, fino a giungere a uno svincolo che connette i due sistemi di strade. In questo svincolo sorge un posto di pedaggio. Dopo avere pagato il pedaggio, e' possibile tornare indietro lungo l'altra strada e raggiungere la casa di destinazione.

Alcune case ospitano piu' appartamenti su piu' piani, e non e' detto che tutti gli appartamenti facciano capo al medesimo sistema di strade. Puo' capitare che l'appartamento del piano terra dia sulla strada del gestore Pinco, mentre quello del primo piano si colleghi con una scala e un ponte direttamente alla strada del gestore Pallino. Anche qui per far visita al vicino del piano di sopra e' necessario percorrere alcuni chilometri fino al piu' vicino posto di pedaggio.

Altre case non sono collegate ad alcuna strada, ma hanno una terrazza dove atterrano gli elicotteri. Gli abitanti di queste case hanno un contratto con una societa' di elitassi'.

Altre case ancora invece hanno una terrazza simile, ma sono abbonate con un servizio di dirigibili.

Ovviamente anche in questi casi, per raggiungere altre case e' necessario che l'elicottero o il dirigibile sbarchi il passeggero in un punto di interscambio, dove, pagando un apposito pedaggio, potra' avere accesso ad una delle reti di strade.

Fa parte dei dogmi della fede dei Libertiani credere che in questo modo sia difeso e valorizzato il sommo bene della liberta' di scelta.

An apologue about

The city of Libertia

The city of Libertia is built in a way completely different from our cities. The latter are built as an open grid of streets, forming blocks which group houses and buildings.

 

In the city of Libertia instead houses grow isolated one from each other. The may have a garden with trees, or a bit of lawn, or no green at all, but are always enclosed by a fence.

In some city areas, more houses are grouped inside a single enclosure, usually around a factory or an office building, and the inhabitants may use footpaths to reach work from home and viceversa.

Other houses instead have access to a road through a gate in the fence. Also the road is fenced, and joins only the houses who made a contract with the entity managing such road.

 

It may than happen that two nearby houses be not linked directly by any road. To reach one from the other, it is necessary to leave the first, follows its road, maybe for some kilometers, until one reaches a junction which connects the two road systems. At the junction there is a toll booth. After paying the toll, one can then come back along the other road and reach the destination house.

Some houses contain different flats on different floors, and not necessarily all flats made an agreement with the same road system. It may happen that the ground floor flat connect to the road managed by Pinco, while the first floor flat be linked by a stair and bridge directly to the road managed by Pallino. Here too, to visit the neighbour of the upper floor, it is necessary to move for several kilometers until the nearest toll booth.

Other houses are not linked to any road, but have on the roof a landing pad for helycopters. The inhabitants of such houses have a contract with an air taxi company.

Other houses have instead a similar landing pad, but have contracted a zeppelin service.

Obviously also in these cases, to reach other houses it is necessary that the helycopter or zeppelin drop the passenger at an interchange point, where, paying an appropriate toll, one may have access to one of the road networks.

It is part of the dogmata of the faith of the Libertians to believe that in such a way the supreme good of the freedom of choice be defended and highly valued.